Corso di alto perfezionamento per

Flauto


(testo coordinato con modifiche del 19/06/2019)

 

Acquisizione e applicazione di tecniche strumentali, UC n. 1983; RRFP: Professore d’orchestra – Matr. 2019AF0254

Il corso è interamente gratuito in quanto finanziato con risorse POR-FSE 2014/2020 e rientra nell’ambito di

Giovanisì (www.giovanisi.it), il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

 

Attività formativa realizzata dall’Accademia del Maggio Musicale Fiorentino nell’ambito del Progetto “Polo regionale per le arti e i mestieri del Teatro: professioni artistiche” – Art&Art, approvato dalla Regione Toscana con DD.DD. n. 5853 del 05/04/18 e n. 8052 del 15/05/18, e finanziato con risorse FSE 2014-2020, Formazione Strategica – Filiera Turismo e Cultura, a valere su POR Obiettivo “Investimenti a favore della crescita e dell’occupazione”, l’Accademia del Maggio Musicale Fiorentino (accreditamento regionale n. OF0175); in partenariato con: Fondazione Scuola di Musica di Fiesole (partner capofila, accreditamento regionale n. FI0226), Accademia musicale Chigiana (accreditamento regionale n. SI1027) e Fondazione Teatro del Maggio Musicale Fiorentino.


Il corso

 

Obiettivi formativi: Il corso è finalizzato all’approfondimento delle tecniche di esecuzione e interpretazione del repertorio solistico, cameristico e orchestrale per flauto.

Possibili sbocchi occupazionali: Strumentista in orchestre lirico-sinfoniche e in ensemble strumentali presso teatri ed enti di produzione concertistica e operistica; strumentista solista.

Durata del corso: 75 ore, di cui 52 ore di aula e 23 ore di stage.

Periodo di svolgimento: Settembre-dicembre 2019, indicativamente al lunedì.

Discipline: Flauto, 48 ore; Tecniche di consapevolezza corporea, 4 ore.

Docenti: Gregorio Tuninetti, primo flauto dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino; Federica Felici, esperto tecnica Alexander.

Numero di partecipanti previsti: 7.

Sede di svolgimento: Accademia e Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, Firenze.

Requisiti di accesso: Il corso è destinato a maggiorenni disoccupati, inoccupati o inattivi, in possesso del titolo di istruzione secondaria superiore o di almeno 3 anni di esperienza lavorativa nell’attività professionale di riferimento. Gli stranieri che intendono partecipare al corso devono:
1)   dimostrare di essere in possesso di titolo di studio equipollente o equiparabile, per durata e contenuto, al titolo di istruzione italiano richiesto per l’accesso al corso; la documentazione fornita dovrà essere debitamente tradotta in lingua italiana, al fine di permettere alla Commissione di provvedere alla valutazione del percorso di studi svolto;
2) possedere un grado di conoscenza della lingua italiana di livello A2 o superiore del QCER.

Documenti richiesti per l’iscrizione: Ai fini della presentazione della domanda, gli interessati dovranno:
1) Accedere alla pagina www.maggiofiorentino.com/accademia/bandi, cliccare sul bando di interesse e compilare l’apposita modulistica;
2) Stampare e sottoscrivere il pdf generato dal sistema informatico;
3) Entro la data di scadenza, far pervenire la domanda in originale all’Accademia del Maggio Musicale Fiorentino, Piazzale V. Gui n. 1, 50144 – Firenze (FI), unitamente ai seguenti allegati:
a) copia di documento di identità in corso di validità;
b) curriculum vitae;
c) certificazione attestante la propria condizione occupazionale:
→     se disoccupato1 o inoccupato2: allegare obbligatoriamente il “Patto di servizio personalizzato” rilasciato dal Centro per l’impiego, attestante lo stato di disoccupazione o inoccupazione (D.Lgs. n. 150/2015); il Patto di servizio non dovrà presentare una data di emissione anteriore di oltre 6 mesi alla data di scadenza del presente bando;
→     se inattivo3: Allegare obbligatoriamente l’autocertificazione del proprio stato di inattività (modulo disponibile online o da richiedersi a [email protected]);
___________

1 Disoccupato: colui che attualmente non lavora, ma che precedentemente possedeva un lavoro;
2 Inoccupato: colui che non ha mai lavorato
3 Inattivo: colui che non lavora, non cerca lavoro e non frequenta un corso regolare di studi (es.: corso universitario o del Conservatorio).

d) copia del Permesso di soggiorno in corso di validità (per i soli candidati stranieri extracomunitari);
e) copia della Dichiarazione di valore, o di equivalenza o di equipollenza del proprio titolo di studio al titolo di istruzione italiano richiesto per l’accesso al corso (per i soli possessori di titolo di studio conseguito all’estero);
f) attestato di conoscenza della lingua italiana di livello A2 o superiore rilasciato da ente italiano abilitato (per i soli stranieri e solamente nel caso in cui se ne sia già in possesso. I candidati stranieri che non produrranno l’attestato di cui sopra dovranno sostenere specifica verifica prima dello svolgimento delle prove selettive; detta verifica è finalizzata all’accertamento del livello di conoscenza della lingua italiana richiesto per l’accesso al corso).

La trasmissione della documentazione all’Accademia dovrà essere effettuata secondo una delle due seguenti modalità:

a) consegna a mano presso la portineria;

b) spedizione con raccomandata. Il plico dovrà tassativamente pervenire entro la data di scadenza; pertanto, non farà fede il timbro postale di spedizione.

Qualora non venisse raggiunto il numero di allievi previsto, la Regione Toscana si riserva la facoltà di non dare avvio all’attività.

Scadenza per la presentazione della domanda di iscrizione: 8 luglio 2019. Le domande pervenute oltre la data di scadenza non verranno prese in considerazione.

Modalità di selezione: Le selezioni si terranno venerdì 19 luglio 2019 presso il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, Piazzale V. Gui, 1 – Firenze; in caso di necessità, l’Accademia potrà modificare il giorno di selezione indicato. Data e orario verranno comunque confermati con almeno 5 giorni di preavviso. Le prove di selezione consisteranno in:

1) Prova di esecuzione musicale:

a) Primo movimento di uno dei seguenti concerti, a scelta del candidato:

  • W.A. Mozart, Concerto in Sol mag. KV313
  • W.A. Mozart, Concerto in Re mag. KV314

b) Brano obbligatorio:

  • S. Karg-Elert, Sonata Appassionata op. 140 in Fa# min.;

c) Passi orchestrali obbligatori:

  • G. Bizet, Carmen atto III, Entr’acte
  • G. Rossini, Guglielmo Tell, Ouverture
  • F. Mendelsshon, Ein Sommernachtstraum, Scherzo
  • L. van Beethoven, Leonore n. 3, Ouverture
  • M. Ravel, Daphnis et Chloé, 2° Suite

2) Colloquio motivazionale finalizzato ad accertare l’interesse verso il percorso formativo proposto e  il grado di consapevolezza del candidato in relazione a mansioni e ruolo dello strumentista in contesto lavorativo; l’ammissione al colloquio è subordinata al superamento della prova musicale.

Riconoscimento dei crediti formativi in entrata: È contemplato il riconoscimento di crediti formativi in ingresso. Il partecipante interessato dovrà presenta specifica domanda corredata da idonea documentazione atta a dimostrare il possesso delle competenze per le quali è richiesto il riconoscimento (attestati, dichiarazioni di competenze, curriculum vitae, etc.). L’Accademia potrà richiedere integrazioni alla documentazione prodotta. La richiesta è esaminata da apposita commissione; in caso di esito positivo, il riconoscimento dei crediti consentirà la riduzione della durata del percorso formativo, nella misura massima del 50% delle ore del corso.

Prove finali: A conclusione del percorso formativo è previsto un esame finale avente l’obiettivo di verificare l’avvenuta acquisizione e corretta applicazione delle tecniche strumentali e delle metodologie di lavoro afferenti all’UC di riferimento. L’esame è articolato in tre prove: prova tecnico-pratica; test scritto; colloquio orale. Le prove si intendono superate se il punteggio conseguito è uguale o superiore a 60/100.

Obblighi di frequenza: Sono ammessi a sostenere l’esame finale i partecipanti che abbiano frequentato almeno il 70% del monte ore complessivo del percorso formativo e, all’interno di tale percentuale, almeno il 50% delle ore di stage.

Tipologia della certificazione finale rilasciata: Certificato di competenza UC 1983 “Acquisizione e applicazione di tecniche strumentali”.

Firenze, 1° giugno 2019

SCARICA IL pdf del BANDo di ammissione

             iscriviti!             

 

 

 

Modifiche del 19/06/2019, autorizzate con comunicazione dirigenziale Regione Toscana del 25/06/2019:
– Scadenza termine iscrizioni posticipata al 08/07/2019;
– Data selezione posticipata al 19/07/2019.

Informazioni

Accademia del Maggio Musicale Fiorentino
Piazzale V. Gui, 1 – 50144 Firenze – Tel. +39 055 2779335
[email protected];
www.maggiofiorentino.com/accademia/bandi

 

 

 


                                

 

Partenariato